Categorie
storie

Una giornata speciale

dalai lama a milano

Oggi ho scelto di non lavorare, volevo soddisfare una curiosità. Lo sto facendo adesso.

A Milano c’é il Dalai Lama ero curioso di ascoltarlo, lo sto facendo ora. Vedere il forum pieno di persone di ogni genere dà qualche segnale di speranza. Non sono buddista io, non lo sono molti di coloro che sono qui ma vogliono conoscere.

C’è vita oltre i provini di x-factor. Forse c’è un barlume di speranza.

Vi racconto con piacere le mie impressioni, per quello che valgono appena finisce la giornata.

Categorie
cibi

Il top a Bergamo: Baretto di San Vigilio

20120627-074251.jpg

Mi dicono da tempo che dovrei scrivere dei posti che mi piacciono perché sono sorgente inesauribile di idee e proposte per il ristorante, da 6 a 999 euro di spesa.

Perché non ho vie di mezzo, nel verso senso della parola, preferisco uscire molto meno e quando lo faccio andare in posti speciali, oppure cercare i posti super sgrausi da massimo divertimento, le vie di mezzo non mi piacciono, per mangiare peggio di come farei a casa mia, resto a casa!

Comincio allora con il top a bergamo, non tanto per il cibo che é comunque ottimo ma per la posizione davvero incredibile.

20120627-074736.jpg

La versione invernale é molto bella, ma d’estate é altra storia. Prezzi non proprio da pizzeria, tutt’altro, ma la qualità si paga. Le cose belle che costano poco hanno sempre qualche sorpresa che non ti aspetti, al Baretto invece hai solo la certezza che Beppe e la sua squadra siano bravissimi.

20120627-074948.jpg

20120627-075006.jpg

20120627-075021.jpg

Magari non é il posto da tutti i giorni, ma non perdete l’occasione di provarlo.

Categorie
opinioni

Senza speranze

Leggevo qualche minuto fa la storia delle agenzie fiscali. Il governo vorrebbe ridurle da cinque a tre.

In quasi tutto il mondo ce ne sono due, in Inghilterra hanno voluto esagerare, c’é una sola agenzia perché hanno addirittura fuso dogane ed entrate.

Da noi ci accontenteremmo di portarle a tre. Apriti cielo.

In ballo una torta molto grossa, perché chi gestisce giochi e scommesse ha 76 miliardi (MILIARDI) che passano per le mani, oltre ovviamente ad un numero considerevole di poltrone.

Meno agenzie, meno dirigenti, meno potere. Meno potere meno compromessi. Alla commissione competente hanno addirittura proposto di istituire un’agenzia in più, roba da extraterrestri.

L’accorpamento più contestato quello dell’agenzia del territorio nell’agenzia delle entrate.

E chi guida l’agenzia da accorpare? Casualmente, Gabriella Alemanno, sorella del Sindaco di Roma.

Vabbé, ciao…

Categorie
cibi

Il baretto di san vigilio

[photo_gallery]