Un amico tempo fa mi aveva detto che l’unica differenza che esiste veramente tre italiani e i tedeschi è che i tedeschi sanno cosa vogliono, gli italiani sanno invece solo contro chi andare, ma non sanno mai dove andare.

Oggi leggevo sulla giornale alcune cronache che riguardano forte dei marmi che mi danno ancora una volta la prova che noi siamo proprio così, non impareremo mai.

Il sindaco di forte dei marmi ha deciso di chiudere con una rete metallica un’area della spiaggia che veniva utilizzata come bivacco; la decisione è stata presa per evitare che quell’area della spiaggia rimanesse sistematicamente sporca ed trascurata. Apriti cielo: i soliti benpensanti (sempre loro, il male incurabile che purtroppo non riusciamo ad estirpare) hanno urlato ai razzisti, alla decisione presa contro i poveri immigrati ambulanti che così non possono prendere l’ombra.

Ma a voi non viene da piangere?!? Perché continuando a ridere ci faremo male male… Un sindaco (che non so nemmeno da che parte politica stia) che fa il suo lavoro viene accusato di razzismo perché pone in condizione difficoltosa persone che molto probabilmente non hanno permesso di lavoro, commettono un reato vendendo arte contraffatta, peraltro in barba anche alle leggi fiscali.

No, non ce la possiamo fare.

Condividi:
Tempo di lettura:1 min