Categorie
opinioni

IL CAPODANNO A LA SPEZIA DI RADIO NUMBER ONE

Leggo in queste ore con dispiacere e un po’ di stupore le dichiarazioni di Federica Pecunia, capogruppo di ItaliaViva a La Spezia, sul prossimo capodanno della città, dove sarà ospite il team di Radio Number One, che trasmetterà l’evento in diretta.

Categorie
opinioni

LE DIFFERENZE TRA ITALIA E INGHILTERRA: STORIE DI MINISTRI

Quali sono le differenze tra Italia e Inghilterra? Quali elementi ci differenziano in modo netto? Quando uno ci pensa, può trovare molte risposte.

Il tempo. O forse la regina. Potrebbero anche essere i taxi, che hanno forma diversa, o semplicemente il fatto che loro guidino dalla parte sbagliata della strada.

Categorie
opinioni

I SENSORI MISTERIOSI

Ci sono giorni in cui, per motivi che non sono del tutto chiari, tornano a galla domande, che tutto sommato non hanno necessariamente bisogno di risposta.

Ma proprio perché i motivi del loro ritorno non sono chiari, è difficile contenere questo improvviso bisogno di trovare dei perché a cose che ti scivolano davanti per mesi senza alcun peso.

Categorie
opinioni

SALVATECI VOI, RAGAZZI…

Questa mattina sotto il mio ufficio intorno alle 11.00 é comparsa una massa compatta festante che ballava e cantava al ritmo dei Coldplay.

Era un serpentone lunghissimo che si snodava per le vie del centro, composto dai ragazzi delle scuole che oggi raccoglievano l’appello di Greta e protestavano in difesa del loro pianeta.

Ragazzi giovanissimi che sostenevano l’idea di una giovane come loro.

Categorie
opinioni

MORIRE PER UN CONCERTO

Ogni tanto leggi notizie che pensi non possano essere vere.

É capitato anche venerdì, mentre ero in volo sopra un posto lontanissimo, quando ho intercettato la notizia della strage di Corinaldo.

Da un lato ho provato subito un po’ di rammarico per aver detto più volte alla radio che ascoltare Sfera Ebbasta fosse secondo me letale. Ma soprattutto perché da molto lontano sembra impossibile che possano ancora capitare cose di questo tipo.

Categorie
opinioni

ALLO STADIO PER CR7: INCONTRO CON UN ALIENO

Oggi ho accompagnato il nanetto di casa, che è acceso tifoso della Juve, a Verona per vedere CR7 nella prima partita di campionato tra Chievo Verona e Juventus.

Un match a Verona è sempre un piacere, soprattutto se volete viverlo in serenità con la famiglia. Oggi ero a stretto contatto con tifosi del Chievo, in mezzo a molti tifosi della Juve e la convivenza tra i due mondi era del tutto pacifica e serena.

Ma come detto il vero motivo per un viaggio fino a Verona era l’occasione di vedere in un luogo relativamente vicino la prima partita ufficiale in serie A di CR7.