EVERYMAN CINEMA: IL CINEMA IN VERSIONE 4.0 A LONDRA

L’altro giorno, in occasione della presentazione del nuovo Huawei Mate 20 a Londra, passeggiavo nella zona di Canary Wharf, ho scoperto Everyman Cinema.

Shot with Google Pixel 3XL

E’ quella frazione di Londra che una volta era una specie di palude tra la città e il mare, che a partire dagli anni 80 è diventata l’esempio di una delle più grandi trasformazioni urbane del secolo scorso.

Il risultato è quello che vedete nella foto, un insieme di palazzi che sono la sede delle principali banche mondiali e aree residenziali con appartamenti di grandi dimensioni.

Shot with Google Pixel 3XL

Qua e là, ogni tanto c’è anche qualche testimonianza del passato, quando quella zona era l’area portuale tra le più grandi al mondo. In questa zona, in particolare, con lo scalo merci desinato ai viaggi verso l’India.

Shot with Google Pixel 3XL

In mezzo a questi palazzi, c’è una sorta di centro commerciale, che è anche una stazione della metropolitana, ma se non bastasse è anche un roof garden.

Shot with Google Pixel 3XL

Questo è in pratica il “tetto” di una struttura che appare in mezzo al canale, come se fosse una barca.

Shot with Google Pixel 3XL

Ogni tanto mi chiedo quanti soldi siano stati spesi nel corso degli anni per strutture come queste, uno di quei posti che probabilmente non vedrete sulle mappe di ciò che dovete vedere a Londra, ma che in realtà vi aiutano a capire la complessità e la grandiosità della capitale inglese.

Shot with Google Pixel 3XL

Uno di quei luoghi che uniscono il  business al design, passando per alcuni tratti creativi che sono il segno distintivo di una delle città più belle del mondo.

Shot with Google Pixel 3XL

In questo contesto molto singolare, l’altro giorno passeggiavo senza una meta precisa, per il piacere di vedere alcuni scorci di architettura moderna, ormai quasi “vecchia” per poterla chiamare contemporanea.

Shot with Google Pixel 3XL

Spazi sospesi tra la modernità e il futuribile, sempre sorprendenti per come sono stati pensati e poi realizzati.

Propio mentre vagavo tra i diversi piani della struttura  mi sono trovato davanti a questo  ingresso.

Shot with Google Pixel 3XL

In un primo momento non ho capito bene che cosa fosse, ma è bastato chiedere per svelare il mistero. Si chiama Everyman Cinema.  E’ una nuova catena con 22 location in Inghilterra, dove si va al cinema in modo del tutto originale.

Quella qui sopra è una delle lounge dove potete attendere di accedere alle sale, ma non solo un bar o una sala di lettura ma qualcosa di più.

E’ anche il punto dove potete fare il vostro ordine che poi vi porterete in sala.

Una pizza? Un mojito? Un hamburger? Semplicemente un the? Basta ordinare qui, per poi portare il tutto in sala, dove l’allestimento è molto particolare.

Quaranta o cinquanta posti, non di più. Con spazi che possono essere gestiti con allestimenti personalizzati in caso di eventi.

La programmazione è quella dei film di prima visione, con schermi di misura contenuta e sale allestite perché la visione del film sia accompagnata da cibo o drink.

Mentre sto uscendo dal cinema, mi accorgo di questo dettaglio.

Un sacco di passeggini parcheggiati, qui ne vedete solo alcuni, perché il martedì mattina è il mom’s club,

Si va al cinema con i bambini piccoli, anche neonati e non importa se piangono o fanno casino, perché le altre mamme capiranno. Non è geniale?!?

Sono rimasto folgorato dall’idea e dal modo in cui è applicata. La cura dell’arredamento, la qualità della proposta, l’originalità dell’idea.

Poi ho pensato al cinema vicino a casa mia e mi è venuta un po’ di tristezza.

Se vi fosse capitare un giro a Londra e avete già visto tutti i posti classici della città, fate un giro a Canary Wharf, ne vale la pena. 

E magari fatevi un mojito al cinema, secondo me il film sembrerà ancora più bello.