Adriano Celentano e i suoi seguaci inorridiranno. Loro vorrebbero Milano con le case di ringhiera e i panni appesi alle finestre come 60 anni fa. Io, che amo le case di ringhiera (un po’ meno i panni appesi) trovo invece che questa versione della città sia stupenda.

Scrivevo qualche giorno fa che trovo la nuova Milano straordinariamente bella. Oggi ero al Mudec, museo della cultura, e anche quella parte della città sembra rinata.

Queste sono le foto di Porta Nuova, nella parte di Viale della Liberazione, dove ci sono il Diamantino  e il Samsung District.

Stupenda