È solo quando hai un figlio che ti rendi pienamente conto di quanto infami siano coloro che studiano le strategie di vendita delle aziende.

Perché è lecito provare ogni strategia possibile per convincere gli adulti a fare qualcosa, ma è veramente da infamoni mettere gli stessi adulti davanti ad una specie di percorso a ostacoli dentro ad ogni maledettissimo supermercato.

Sto scrivendo tutto questo con il sorriso sulle labbra, perché non vorrei mai sembrare uno di quegli attivisti un po’ attempati che sono contrari alle diavolerie del mercato libero, ma mi rendo conto (ogni volta che si entra in un supermercato) che chi lavora in quel segmento deve avere un grado di perversione superiore a quello di qualche serial killer. Il rischio però é superiore quando sei in corsia.

Perché i serial killer sai come sono e sei conscio del pericolo, ma gli infami che organizzano le corsie dei supermercati sembrano persone per bene!

Perché tutto questo preambolo?!?

Perché la posizione degli ovetti Kinder dentro i superstore è veramente da reato penale!!! Non so quanto tempo io abbia sprecato nella mia vita, da quando Andrea fa la spesa insieme a noi, per convincere la creatura che non è il momento giusto per comprarli.

Le strategie utilizzate sono le più disparate: la minaccia, il ricatto, la persuasione, l’illusione che ci sia qualcosa di migliore da comprare qualche metro dopo. Ormai non so più quale stratagemma utilizzare per evitare quel maledetto momento dell’adorazione.

Eppure, lui è sempre lì: in piedi, davanti a quegli scaffali pieni di ovetti tutti colorati, ogni volta con una scusa diversa per cui dovremmo comprarli.

Oggi credo abbia superato se stesso: mi ha detto che avremmo dovuto comprare gli ovetti perché ce ne erano troppi e c’era il rischio che cadessero.

E da dove viene una teoria del genere? Secondo me gli infami che organizzano le corsie di supermercati, durante la notte si collegano telepaticamente con i poveri bambini dormienti e suggeriscono loro delle scuse altamente improbabili per comprare una di quelle maledette uova.

Sappiatelo: noi non cederemo tanto facilmente! Non ci avrete con una scusa così banale!!! 😀