Categorie
storie

Momenti belli

Ci sono 1000 vantaggi nell’esperienza della paternità, potrei cominciare ad elencarli adesso e smettere probabilmente tra qualche giorno.

E forse tutti quei vantaggi dovrei scriverli davvero in una lista che poi dovrei appendere accanto al letto, perché per qualche misteriosa ragione non riesco mai a ricordarli quando scatta l’istinto omicida notturno.

Ore cinque del mattino: il nano di casa si presenta nel letto dei genitori, addirittura con il suo cuscino al seguito, perché i nostri sono scomodi. Dopo essersi fatto strada e aver guadagnato lo spazio necessario per mettersi particolarmente comodo, parte una protesta vibrata, serrata e anche rumorosa per la presenza di una zanzara.

Non ricordo se l’istinto assassino si è presentato al terzo o quarto minuto della protesta, ma ho ben chiaro il rischio che questa notte ha corso la famiglia.

Momenti belli. Forse è meglio che mi prepari ai prossimi con quella famosa lista scritta a caratteri cubitali lì accanto, in modo da poterla leggere facilmente anche in piena notte.

Non so che fine abbia fatto quella zanzara, ma la prossima notte è meglio che non si presenti.

Di Luca

Scrittore seriale, tecnomane, radiofonico antico e papà.
Le idee espresse qui sono prodotte a titolo personale e in nessun modo rappresentano la posizione o il pensiero dell'azienda per cui lavoro.

3 risposte su “Momenti belli”

la cris dice che il sistema migliore contro le zanzare è mangiare tanto aglio… 😀 😀 😀 … non so se funzioni per davvero, ma di sicuro in questo modo i nanetti si toglierebbero di mezzo una volta per tutte i papà con gli istinti omicidi! 😉

Se fai quella lista, pubblicala… Perché al momento di vantaggi ne vedo solo uno, quando sorride! Per fortuna ride davvero tanto, quindi il morale sempre alto è assicurato (a parte gli istinti omicidi di cui sopra! :D).
Attendo fiducioso di scoprire gli altri 999 vantaggi 😀

I commenti sono chiusi