Ci sono giorni in cui, per motivi che non sono del tutto chiari, tornano a galla domande, che tutto sommato non hanno necessariamente bisogno di risposta.

Ma proprio perché i motivi del loro ritorno non sono chiari, è difficile contenere questo improvviso bisogno di trovare dei perché a cose che ti scivolano davanti per mesi senza alcun peso.

Condividi:
Tempo di lettura:5 min

Fedez lascia le mance? E’ l’unico argomento rilevante oggi. Siamo davvero un paese curioso, ma prima o poi toccherà smettere di sorridere e bisognerà cominciare a cambiarlo dal profondo, perché a furia di guardare senza fare niente, rischiamo di diventare complici dii quelli che critichiamo.

Da due giorni discutiamo del fatto che Fedez lasci o meno la mancia.

Condividi:
Tempo di lettura:2 min

Ho condotto insieme a Laura Basile sul ghiacciaio Presena a Ponte di Legno / Tonale l’evento chiamato Winter Closing Party.

Un concerto a 2.800 metri di quota, proprio accanto al rifugio chiamato Capanna Presena, dove Luca CarboniThe Kolors, Noemi e Piero Pelù hanno salutato insieme a Radio Number One e al consorzio sciistico Ponte di Legno Tonale la chiusura della stagione invernale.

Condividi:
Tempo di lettura:1 min

In occasione del weekend di festa, vi racconto la storia dell’uomo che viveva in campagna e odiava le piante.

Perché dopo questa penso di averle viste tutte e di non temere più sorprese nella vita.

Possiedo da molti anni una piccola casetta, dopo per molto tempo ho anche vissuto, ai confini della Brianza, in una zona che è inserita nel parco dell’Adda Nord, l’ultima striscia verde sopravvissuta in zona Milano / Monza, di cui una vasta parte è stata sacrificata per costruire la Teem, la Tangenzia Est Esterna Milano.

Condividi:
Tempo di lettura:3 min

Alla scadenza dei 50 anni arriva la necessità di rinfrescare qualcosa nella propria vita.

C”è chi sceglie di abbandonare tutto e raggiungere una capanna su un’isola remota, chi invece abbandona solo la moglie a favore di una più giovane con origine remota, il terzo ed ultimo stadio è il rinnovo della propria attività professionale o di parte di essa.

Escludendo tutte le opzioni precedenti, ho optato per abbracciare un cambio di logo della radio per cui ho il piacere di lavorare.

Quello nuovo mi piace molto: è elegante, dinamico, contiene un elemento grafico che può diventare una realtà che vive di luce propria.

Ma soprattutto rispecchia lo spirito di una radio che non smette mai di trasformarsi.

Piace anche a voi?

Condividi:
Tempo di lettura:1 min

La scorsa domenica ho raggiunto un risultato di cui sono particolarmente orgoglioso: con un breve viaggio a Matera ho visitato l’unica città italiana che ancora non avevo visto.

Matera, come probabilmente già saprete, è la capitale europea della cultura nel 2019 e rappresenta un ponte perfetto a cavallo tra i sassi e il 5G, che arriverà sperimentalmente nei prossimi mesi e che sarà installato in anteprima nella città lucana.

I sassi di Matera

I sassi di Matera: una storia incredibile

Quando ero più piccolo e sentivo parlare dei sassi di Matera, pensavo che la città avesse una zona in cui c’erano solo rocce e solo più tardi scoprii che in realtà con “sassi” si indicavano i quartieri dove le case erano in parte scavate nella roccia e in parte invece completate con opere di muratura.

Fu proprio in quella occasione che venni a conoscenza dell’incredibile evoluzione di quella zona della città che negli anni 50 venne svuotata per decreto. Circa 18.000 persone trasferite in modo più o meno coatto dalla loro residenza ad una nuova area della città costruita proprio per quell’esodo di massa.

Condividi:
Tempo di lettura:2 min
Page 2 of 1371234102030...Last »