Categorie
storie viaggi

Scusate se insisto: piazze verdi a Bergamo

Lo so, lo so, ne ho già scritto più volte, ma non avevo ancora mostrato le immagini della versione 2015. A Bergamo da oggi e per qualche settimana due delle piazze cittadine sono state allestite da Maestri Paesaggisti e trasformate in aree verdi. La manifestazione è organizzata da Arketipos e ha come motore l’architetto Maurizio Vegini, che pur essendo un mio omonimo non ha alcun legame di parentela con me.

Anzi, è stato divertente il modo in cui l’ho conosciuto: ad una cena con amici spiegavo quanto orrenda trovassi una nuova piazza della città. Il signore in questione capta solo alcune parti del mio orrore e mi chiede: “ma di che luogo state parlando?”

Io replico: “la nuova piazza a porta nuova!” E lui: “Ah, l’ho progettata io…” Cosa rispondere? “vabbè, la prossima verrà meglio…”

wpid-wp-1441109310273.jpg

Quest’anno l’autore del disegno è Andy Sturgeon, affiancato da Lucia Nusiner e Maurizio Quargnale. Nei prossimi giorni cercherò di catturare qualche immagine in una giornata di sole, per ora mi affido alle immagini notturne, che sono suggestive.

La piazza Vecchia, pur con la scelta di un colore dominante un po’ cupo, mi piace molto di più dello scorso anno. Date un occhio alle immagini nello slider qui sopra. Se poi proprio non vi piace, se urta le vostre sensibilità più profonde, cercate di resistere, tra due settimane è tutto finito.

Per i polemici forzati: quante volte avete passato più di due settimane senza andare in città alta? Fatelo una volta di più e vivete sereni.

Di Luca

Scrittore seriale, tecnomane, radiofonico antico e papà.
Le idee espresse qui sono prodotte a titolo personale e in nessun modo rappresentano la posizione o il pensiero dell'azienda per cui lavoro.