Se poi non diventi come Cracco…

20121213-083417.jpg

 

Santa Lucia, come da tradizione, è arrivata questa notte, lasciando al nanetto di casa la versione in miniatura di una trattoria. E’ ovvio che l’auspicio sia quello di un approccio creativo con la cucina, magari con l’obiettivo di diventare il prossimo Cracco. Oddio, magari cucinando un po’ meno di Cracco, dato che a me non è piaciuto niente di quello che ho mangiato da lui, però con l’estro dell’artista di cucina.

Però, caro nano, sei avvisato: se non affronti la cucina con applicazione, poi ti tocca ripagarne il costo a Santa Lucia, cedendo un quinto delle paghette per tutta la vita. Sei avvisato.