Categorie
viaggi

Senza Barriere

Ho scoperto un altro aspetto che dovrebbe essere classificato dai siti di prenotazioni alberghiere: le barriere architettoniche! Non ci credere ma l’hotel dove abbiamo alloggiato nel weekend non permetteva di uscire dalla stuttura senza affrontare le barriere architettoniche.

Sembrerà impossibile ma quella che vedete è la scala che bisognava fare obbligatoriamente per andare ai parcheggi. Nessuna alternativa. E quella sotto è la scala che si doveva obbligatoriamente fare per andare dalla spiaggia ad una specie di teleferica che portata poi dentro l’hotel.

come dire: con bambini o disabilità questo albergo è off limits. come possa avere 4 stelle con così tanti limiti resta un mistero.

Di Luca

Luca Viscardi è da anni una delle voci presenti nell'etere italiano. Qualcuno pensa che quegli anni siano troppi, Luca di solito risponde con una frase lapidaria: "Hanno ragione, ma tengo famiglia!" Ogni mattina conduce "Gli inaffidabili" su Radio Number One; nel fine settimana si dedica alla tecnologia e conduce "Mr. Gadget"

3 risposte su “Senza Barriere”

mi sfugge qualcosa… ma le strutture pubbliche e ricettive non sono obbligate ad adeguarsi? ammetto di non conoscere la legislazione nel dettaglio ma credevo che l’adeguamento fosse piuttosto imperativo. forse dipende dal fatto che in questo caso le barriere impediscono non l’accesso alla struttura stessa, ma al parcheggio e alla spiaggia… bè certo, due dettagli trascurabili per disabili (e non) che vanno in vacanza al mare! mah…. ho come il sospetto che anche in questo caso le leggi italiane rispondano alla loro regola di base, che è quella di rendere difficile la vita ai cittadini, anziché tutelarli come sarebbe giusto che sia.

io so che tutto è affidato alle regioni per cui ogni regione fa un po’ quello che vuole ! bella m….enta !

I commenti sono chiusi